Festa

novembre 24, 2007 at 3:47 pm (concerti, dove vado, Musica)

Avrebbe dovuto essere un “dove vado” puro, e invece è un ibrido con un “dove sono stato”.

Ieri sera al Covo concerto dei Wombats, supportati dai Dustyweed come spalla, gruppo italiano che ha aperto discretamente.

I Wombats, poi, che prendono il nome da questa bestiola australiana specie di incrocio marsupiato tra un orsetto parente del koala e un maiale, presente sul palco nelle vesti di puccioso peluche sopra una gigantesca sveglietta giocattolo, hanno tenuto fede a questa linea, suonando un discreto punk-pop cazzone, ovviamente indie, molto divertente e zomperino.
Pezzi parecchio tirati musicalmente, di certo superiori al disco in studio.
Da rimarcare il fatto che sono piuttosto evidentemente scoppiatelli; il cantante e il batterista chiacchierano parecchio tra un brano e l’altro, con questo accento di Liverpool che stringe le vocali come l’inglese d’Irlanda.
A un certo punto, quasi all’inizio, hanno chiesto se c’era qualcuno tra il pubblico che sapeva to waltz. è salita questa sedicenne che è rimasta immobile e allucinata per qualche secondo, poi altri soggetti si sono appropriati dello spazio, però pogando abbracciati; che se davvero avessero ballato il valzer su quel pezzo che ne aveva venature ritmiche, magari una coppia, sarebbe stata una figata.

Passiamo ad altro.
Oggi e domani a Faenza, MEI, Festival delle etichette di musica indipendente, per cui vi rimando direttamente qua.

Domani invece, domenica, a Bologna, festa del quartiere Santo Stefano.
Dalle tre del pomeriggio, botteghe e negozietti aperti: liutai, orafi, tessitori e quant’altro, con tanto di visite guidate alle botteghe; anche bar caffè rosticcerie piadinari aperti e con assaggi.
Poi molta musica e teatro di strada, molto jazz, concerti nei caffè fino a notte, con il mio ottimo amico calabrese, con colleghi di musiche etniche, che suonerà in strada tutto il pomeriggio e terrà concertino al fram cafe alle nove.
Insomma, amici blogger dei dintorni e chi altri passa di qua siete avvertiti.

Annunci

3 commenti

  1. Sara said,

    cavoletti… è vero… c’era la festa in Santo Stefano…e io me ne sono ricordata ora leggendoti… uffa!

    com’era Faenza?

  2. dottorcarlo said,

    A Faenza purtroppo non sono riuscito ad andare, ma tra qualche minuto esco di nuovo per andare al concerto del mio amico: ne ho ascoltato un assaggio prima, e lui e il suo maestro liutaio sono favolosi, musica eccezionale. E non hanno orari! per cui potrebbero suonare fino a notte fonda!

  3. Sara said,

    quindi com’è stato??
    è stato bravo l’amicoterronedeldottorcarlo???

    domenica sera ho visto solo il letto vista la nottata di sabato…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: