Vergogna, decadenza, regresso

febbraio 14, 2008 at 11:54 am (considerazioni, merdate, segnalazioni)

Quanto accaduto a Napoli è semplicemente vergognoso.
L’ennesimo portato delle ingerenze della Chiesa e delle strumentalizzazioni politiche che ne fanno persone di assai dubbia moralità.
Insieme alla decadenza (e al crollo imminente?) dell’Impero Occidentale, ecco affacciarsi il nuovo Medioevo.

Come uomo, invito altri uomini a manifestare.
In questa occasione, un manifestante uomo vale per dieci persone.
Cliccate anche sul banner qui a fianco per altre informazioni e notizie.

11 commenti

  1. Fragola said,

    Ciao. Rispondo qui al tuo commento al post di Panzallaria. Probabilmente non sei tanto tu che mi hai fraintesa quanto io che mi sono spiegata male, lo ammetto!
    Non intendevo dire che la politica e la Chiesa non c’entrano con quanto sta accadendo (anzi: sono alla base di ciò che è successo). Intendevo dire che non c’entrano le idee personali (mie) sul cattolicesimo, su Dio, sulla politica.
    Perchè io, in linea di massima, la penso diversamente da Panz e da molti bolgger che “frequento” abitualmente: io credo, vado a Messa, in linea di principio sono contraria all’aborto e pur non capendo molto di politica pendo un po’ più a destra che a sinistra. MA NON TOCCATE IL DIRITTO DI PENSARLA DIVERSAMENTE DA ME E IL MIO STESSO DIRITTO A CAMBIARE OPINIONE. Intendevo questo.
    Non potrò andare a manifestare perchè alle cinque sarò al lavoro e perchè in quel di Bergamo non credo siano in programma iniziative, credo…
    Ciao, a presto

  2. dottorcarlo said,

    Ciao Fragola, mi fa piacere che sei intervenuta qua.
    Ora credo di avere capito; tuttavia ribadisco che, a mio avviso, forse le tue idee personali sulla politica dovrebbero tenere bene in considerazione determinate questioni. Scusa se mi permetto.

    Su Dio e il cattolicesimo, invece, il discorso è molto più complesso e forse sì, personale.
    Io sono agnostico, ma qualche mio anche carissimo amico è credente; per cui, non ne faccio una questione discriminatoria (e ci mancherebbe!).
    Non so se lo hai già letto, ma proprio ieri se ne parlava qua: http://www.panzallaria.com/2008/02/12/donne-uniamoci/; nel mio ultimo commento riporto di un intervento di una signora in una trasmissione radiofonica a proposito del cattolicesimo e del voto.

  3. Fragola said,

    Lo ho letto stasera… è vero: quello che sta succedendo mette una grande tristezza. Ciò che è capitato a quella povera donna di Napoli è inaccettabile per chiunque abbia un minimo di umanità. E fa tristezza e vergogna vedere che questa umanità viene a mancare proprio da quella parte (la Chiesa) che dovrebbe averne di più…
    Le mie idee personali sulla politica sono molto confuse e prive d basi solide, sono la prima ad ammetterlo…
    Ti saluto e tornerò sicuramente a trovarti
    (se ti va di passare da noi invece troverai un ambiente molto frivolo e vanerello…)

  4. la coniglia said,

    Vorrei dire tanto. E invece non riesco a dire nulla.

  5. dottorcarlo said,

    Ma come! Tu che di solito sei così loquace e argomentativa!
    AH!, forse lo si deve prendere come un segno … ma io preferisco sentirti scrivere!

  6. GIORDANO* said,

    purtroppo ci troviamo d fronte ad una vergognosa operazione di revisionismo legislativo, da parte di estremisti esaltati che vogliono far perevelere le loro idee a discapito di quelle altrui. e ci deve essere un revisionismo legale, (è stato dektto anche che la 194 è una legge vetusta perchè ha 30 anni) ebbene che si cominci col rivedere i patti lateranensi, siglati durante il ventennio fascista da mussolini e il card gasparri,(modificaìti poi parzialemnte nell’84 da Craxi e card Casaroli, che hanno introdotto l’8×1000…)
    LA 194 NON SI TOCCA!
    Ciao
    JL

  7. ni*ta said,

    A mio avviso buona, buonissima parte della “colpa” di ciò che sta accadendo, è “merito” del pontificato del pastore tedesco.
    Oramai lo vado ripetendo, come una matta, di blog in blog.
    Ah, son tornata.😉
    Dyo

  8. Valentina said,

    Alla fine mi sono convinta che la nostra civiltà – come tutte, inevitabilmente – sia giunta alla sua fase discendente. I segnali ci sono: gli ideali andati a farsi benedire (anche loro!), la decadenza dei costumi, il vuoto pneumatico di valori, l’esasperazione dell’apparenza, l’invasione dei “barbari”, la corruzione politica, una religione che diventa superstizione, i culti pagani degli ‘eidola’ – come li chiamerebbe Platone…
    Abbiamo avuto la sfiga di nascere alla fine di un’epoca. Capita.
    Nondimeno resto convinta del fatto che sia un periodo che porterà prima o poi ad un cambiamento radicale, al mutamento di paradigma, a nuovi valori e nuovi ideali. Per questo penso sia un momento tanto triste quanto stimolante.
    V

  9. dottorcarlo said,

    Valentina, sono le stesse identiche cose che vado ripetendo e scrivendo in giro da tempo.. quasi con le stesse parole!

    Sono d’accordo su tutta la linea.

  10. Valentina said,

    🙂
    Essendo sbarcata sul tuo blog solo stamattina, non potevo saperlo, ma mi fa piacere scoprirlo. Il che significa, forse, che questo ‘incontro’ non era del tutto casuale!
    Un abbraccio
    V

  11. frammentidivita said,

    Buonasera Dott. Carlo, se vuole leggermi può farlo a questo indirizzo.
    Buonanotte.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: