Bryan Bertino, The Strangers (2008)

gennaio 15, 2009 at 4:08 pm (Cinema, recensioni)

Il tema non è certo nuovissimo, e mi dicono che il film sia una ripresa abbastanza sfacciata di Them di David Moreau (che shame on me non ho ancora visto): coppia in una casa in zona solitaria che viene aggredita prima da rumori e poi da apparizioni improvvise e minacciose e via così.
Ma non credo fosse questa la preoccupazione principale di Bryan Bertino.

Più che altro, mi è sembrato che l’intenzione sia uno spudorato mettere paura al fine di mettere paura, e nei primi 40 minuti questo scopo viene onestamente e felicemente raggiunto (a un certo punto ho anche involontariamente prorotto in un moccolo fragoroso). Gran parte del merito va secondo me agli effetti sonori, a volume debitamente maggiorato, e alle musiche (a fine proiezione, durante i titoli di coda, in sala non si sono accese tutte le luci e si è rimasti nella penombra, e il solo incedere della musica, insieme al dubbio che ci attendesse ancora qualcosa, hanno provocato una strizza tangibile).
Alla lunga, tuttavia, durante il film subentrano infiacchimento e prevedibilità, e il tutto diventa più mediocre.

Il risultato finale resta comunque sufficiente, sebbene abbia provato un lieve ma insistente fastidio per l’impressione che l’assurdità di certi passaggi di scrittura sia stata messa là apposta per scimmiottare le ingenuità “reali” degli horror canonici degli anni 70 e 80.
Insomma, trovo inammissibile che oggi uno scrittore compia simili scemenze, per cui i motivi della loro effettiva esistenza dovrebbero risiedere altrove: ma finiscono appunto con l’infastidire, probabilmente perché, oltre a essere fuori tempo massimo, le altre qualità del film non si mostrano all’altezza di supplirle e di non farcele considerare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: